Mission aziendale: definizione, esempi e differenze con la vision - Oj Eventi

Mission aziendale: definizione, esempi e differenze con la vision

mission aziendale

Mission aziendale: definizione, esempi e differenze con la vision

 

mission aziendale

Definire in modo accurato la mission aziendale è un passaggio fondamentale nella creazione di un nuovo business. Insieme alla vision e ai valori, la mission determina le caratteristiche principali di un’azienda e pone le basi per la pianificazione delle future strategie di marketing. Una missione chiara e specifica consente a un brand di differenziarsi dalla concorrenza e rappresenta uno strumento utile per attirare potenziali clienti. Ma cosa si intende esattamente per mission aziendale? A volte il significato del termine viene confuso con quello di vision, ma si tratta di due concetti diversi, vediamo perché…

Cos’è la mission aziendale e perché è diversa dalla vision?

La mission aziendale può essere considerata come la descrizione dello scopo primario di un’impresa, la somma dei principali obiettivi da realizzare nel futuro. È una dichiarazione, o statement, che serve a trasmettere al target, e agli stakeholders in generale, lo scopo dell’impresa. La missione rappresenta la ragione per cui un determinato brand è stato creato e funge da guida per ogni sua decisione strategica. Chiarisce, quindi, di volta in volta, in che modo devono essere realizzati gli obiettivi dell’azienda. La mission, inoltre, evidenzia le peculiarità che differenziano l’azienda dai suoi competitors e ne motiva la presenza sul mercato.

La vision, invece, riguarda il futuro dell’azienda e i suoi obiettivi di lungo periodo. Rappresenta ciò che un brand mira a diventare in un determinato arco di tempo, sulla base dei suoi valori e dei suoi ideali. La vision prende in considerazione il mutamento del mercato e il contesto sociale ed economico in generale e dona una prospettiva futura sull’evoluzione dell’azienda.

Possiamo quindi affermare che la missione riguarda la condizione attuale di un’azienda, mentre la visione il suo stato futuro. La prima ci dice chi è un’impresa, la seconda ci indica dove sta andando. Mentre la mission rimane immutata nel tempo, la vision può variare in base all’andamento del mercato – per molte aziende, infatti, cambia ogni due, tre anni. Entrambi gli aspetti, comunque, sono indispensabili per lo sviluppo di un’attività commerciale perché ne costituiscono l’aspetto fondamentale, o core business, e ne determinano il successo.

Gli elementi principali della mission aziendale

La missione di un’azienda deve essere dichiarata in un manifesto, o statement, che ne riassuma i principali aspetti e i suoi obiettivi primari. La creazione di un manifesto ha lo scopo di rendere i dipendenti partecipi delle caratteristiche fondamentali del business e di rafforzare la coesione dell’azienda. Ogni mission statement dovrebbe contenere al suo interno degli aspetti fondamentali, quali:

  1. La storia e l’origine dell’azienda;
  2. I motivi che hanno portato alla creazione del business, ovvero ciò che ne giustifica l’esistenza e la presenza sul mercato;
  3. I valori e i principi su cui si basa il brand, che guidano le azioni dei manager e ne motivano le strategie;
  4. Il target a cui sono destinati i prodotti e i servizi offerti dall’azienda;
  5. Il bisogno che si intende soddisfare nei consumatori;
  6. Il modo in cui l’azienda si muove sul mercato;
  7. Le caratteristiche peculiari che rendono il brand diverso dai suoi competitors.

La creazione del documento richiede dunque che si compia a priori un’analisi approfondita e dettagliata dell’azienda e delle sue principali caratteristiche. Chi lavora in team, di solito coinvolge i colleghi nella stesura della mission, per accertarsi che questa sia condivisibile, veritiera e comprensibile.

Dopo aver formulato uno statement, si procede all’ideazione della mission vera e propria. La sua lunghezza può variare da un’azienda all’altra: a volte si riduce a un breve slogan, altre volte è contenuta in un paragrafo. In ogni caso, se stai pensando di creare una mission efficace per la tua azienda, ricorda di preferire un testo memorabile, d’impatto e riproducibile anche verbalmente. L’obiettivo della tua azienda dovrà essere concreto e SMART, ovvero specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e basato sul tempo. Inoltre, più la tua mission sarà sintetica, più sarà facile per i dipendenti tenerla sempre a mente, come un mantra, e per i consumatori riconoscere il brand.

Una volta creata una missione che rispecchi le principali caratteristiche del tuo business, potrai farla conoscere ai clienti inserendola nel sito web, nelle brochure o nelle locandine. In questo modo attirerai dei consumatori incuriositi e li invoglierai a scoprire di più sulla tua azienda.

Esempi di mission aziendale

Per avere un’idea ancora più chiara sul concetto di mission aziendale, ti può essere utile prendere ad esempio quella di alcuni dei brand più famosi:

  • Walt Disney: «La mission della Walt Disney Company è intrattenere, informare e ispirare le persone in giro per il mondo attraverso il potere dello storytelling senza pari, che riflette brand iconici, menti creative e tecnologie innovative che rendono la nostra la principale azienda d’intrattenimento del mondo” uno dei principali produttori e fornitori di intrattenimento a livello mondiale»;
  • Apple: «Progetta i Mac, i migliori personal computer al mondo, insieme a OS X, iLife, iWork e software professionali. Apple guida la rivoluzione della musica digitale con i suoi iPod e il negozio online iTunes. Ha reinventato il telefono cellulare con il suo rivoluzionario iPhone e App Store, e sta definendo il futuro dei media mobili e dei dispositivi informatici con l’iPad»;.
  • Coca Cola: «Rinfrescare il mondo; ispirare momenti di ottimismo e felicità; creare valore e fare la differenza»;
    Illy: «Deliziare gli amanti della qualità della vita nel mondo con il miglior caffè che la natura possa dare, esaltato dalle migliori tecnologie e dalla bellezza».
  • Amazon: “Il nostro obiettivo è quello di essere l’azienda più orientata al cliente della Terra. La nostra mission è quella di aumentare continuamente il livello di esperienza del cliente utilizzando internet e la tecnologia per aiutare i consumatori a trovare, scoprire e acquistare qualsiasi cosa, e dare alle aziende e ai creatori di contenuti la possibilità di massimizzare il loro successo”.

A questo punto, non ti resta che iniziare a lavorare sulla mission della tua azienda e fare il primo passo verso il successo!

Conoscevi già il significato di mission aziendale? Hai intenzione di crearne una? O se lo hai già fatto, qual è la mission del tuo brand? Discutiamone nei commenti.

Articolo di Ilaria Tortorici

Iscriviti per ricevere news 

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza