Villa Costanza Firenze: il futuro è già qui - Oj Eventi

Villa Costanza Firenze: il futuro è già qui

villa costanza firenze

Villa Costanza Firenze: il futuro è già qui

 

Villa Costanza Firenze

Villa Costanza Firenze è stata inaugurata il 12 giugno del 2017, ed è al contempo un parcheggio, una fermata della tramvia, e un casello autostradale. Com’è stato detto, rappresenta “un altro passo avanti verso la modernizzazione dei collegamenti e delle connessioni infrastrutturali in Toscana e in particolare nell’area fiorentina”. Se venendo nel capoluogo toscano non sai dove parcheggiare, questa è una valida alternativa. Non spenderai tanto e avrai a pochi passi la tramvia che ti condurrà nel centro della città in meno di 30 minuti. Per la sua utilità, questo parcheggio e la tramvia annessa sono usati moltissimo sia dai turisti che dai fiorentini stessi. Per scoprire tutti i servizi e le possibilità che Villa Costanza Firenze ha da offrirti continua a leggere l’articolo!

Il parcheggio…

L’accesso pedonale al parcheggio di Villa Costanza Firenze è libero, e l’ingresso e l’uscita sono regolati da un tornello di sicurezza. Nel parcheggio, che è protetto e recintato, vi è un sistema di videosorveglianza che è attivo 24 ore su 24. Ci sono 505 posti auto, di cui 10 sono riservati ai disabili, e 25 posti per i pullman. 

I mezzi che possono essere parcheggiati sono:

  • Auto; 
  • Camper;
  • Pullman turistici.

I mezzi che non possono essere parcheggiati sono:

  • Quelli a 2 ruote,
  • Quelli con rimorchio 
  • Quelli pesanti. 

Potrai lasciare la tua macchina in sosta fino ad un massimo di 30 giorni. Se vuoi parcheggiare per un periodo più lungo è necessaria l’autorizzazione della direzione. E se una volta parcheggiata l’auto ti sentissi un po’ stanco o affamato, potrai rilassarti presso un punto ristoro presente nel parcheggio, dove stando seduto potrai mangiare con tranquillità. Inoltre qui potrai acquistare i prodotti enogastronomici più rappresentativi della Toscana e usufruire dei servizi di wifi gratuito e di toilette, con bagni sempre puliti. 

… collegato alla fermata della tramvia

Qual è un buon modo per visitare il centro del capoluogo toscano? Parcheggiare la macchina a Villa Costanza Firenze e muoverti usando la Linea T1 della tramvia che ha il suo capolinea distante solo pochi passi dal parcheggio. In soli 22 minuti riuscirai ad arrivare alla Stazione di Santa Maria Novella. E se invece tu avessi bisogno di andare all’Ospedale di Careggi, potresti arrivarci in soli 40 minuti. In entrambi i casi ti eviteresti il traffico cittadino che, soprattutto in certi orari, mette a dura prova anche la persona più paziente. Il servizio della tramvia copre un’ampia fascia oraria. Infatti, la prima e l’ultima corsa partono da Villa Costanza Firenze rispettivamente alle 05:32 e alle 00:10. Inoltre, la frequenza con la quale passa la tramvia è ogni 4 minuti e 20 secondi per l’orario diurno, mentre di notte non aspetterai oltre i 9 minuti. Villa Costanza Firenze è molto utile non solo per il suo collegamento alla tramvia, ma anche perché è l’autostazione della città. Una delle migliori d’Italia, con “bus da e per tutte le maggiori città italiane e molte importanti destinazioni europee”

Villa Costanza Firenze: il casello autostradale

In Italia è il primo parcheggio collegato alla tramvia ad essere anche un casello autostradale. Come arrivare al parcheggio? Dall’autostrada A1, prendendo indifferentemente l’uscita per Firenze-Scandicci o per Firenze-Impruneta e pagando il pedaggio per il tratto percorso fino a lì. Quando deciderai di andare via, pagherai il ticket del parcheggio. Da quel momento ripartirà un nuovo percorso che prevederà Villa Costanza Firenze come casello di partenza.

E tu, hai mai parcheggiato a Villa Costanza Firenze? Se sì, come ti sei trovato? Hai usufruito della tramvia? Scrivilo nei commenti!

Articolo di Sonia Lavoratti

Iscriviti per ricevere news su Firenze

Scopri gli eventi su Firenze

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza