Sappada: cosa fare, cosa vedere, attività ed escursioni per tutti! - Oj Eventi

Sappada: cosa fare, cosa vedere, attività ed escursioni per tutti!

sappada

Sappada: cosa fare, cosa vedere, attività ed escursioni per tutti!

 

sappada

Circondata dalle Dolomiti, Sappada è una nota meta turistica estiva ed invernale del Friuli Venezia Giulia.

Questo luogo incantevole si trova a 1.250 metri di altitudine è l’ideale per respirare un po’ di aria pulita e godere delle bellezze delle montagne friulane.

Sia che tu stia organizzando una gita nella zona o una vera e propria vacanza estiva o invernale, qui puoi trarre ispirazione con la nostra guida di cose da fare e da vedere a Sappada! 

 

Dove si trova Sappada?

Sappada si trova nell’estremità nord-orientale delle Dolomiti, tra Cadore e Carnia nella Val di Sesis. Il paese si estende lungo tutta la valle attraversata dal fiume Piave e nel comune c’è anche la possibilità di visitare alcune delle sue sorgenti.

 

Le origini di Sappada

L’origine di Sappada è datata attorno al X secolo, quando alcune famiglie austriache si insidiarono nella valle. 

Le quindici famiglie formarono delle borgate che ancora oggi costituiscono il comune “sparso” di Sappada. 

Otto di queste formano la cosiddetta “Sappada Vecchia”, che dal 2017 è ufficialmente entrata a far parte dell’associazione Borghi più belli d’Italia.

 

Monumenti e luoghi d’interesse

L’architettura tipica del territorio è di casette in legno (blockhaus) costruite con la vecchia tecnica del blockbau, ossia a travi sovrapposte e incassate negli spigoli.

Ci sono anche molti luoghi d’interesse a sfondo religioso, tra cui:

  • La barocca chiesa di Santa Margherita nella borgata Granvilla;
  • Il novecentesco Santuario Regina Pacis in borgata Soravia;
  • La chiesa Sant’Osvaldo a Cima Sappada;
  • La Cappella di Sant’Antonio in borgata Bach.

Musei di Sappada

Sappada è un luogo ricco di reperti storici che raccontano delle origini di questo posto singolare.

I principali musei che attirano i turisti sono tre e sono l’ideale per chi ama conoscere ogni dettaglio della Val di Sesis.

Ecco quali sono:

  • Il museo etnografico “Giuseppe Fontana” a Cima Sappada dove troviamo antichi manufatti e informazioni storiche locali;
  • La casa museo della civiltà contadina in borgata Cretta con arredi originali della seconda metà dell’800;
  • Il piccolo museo della Grande Guerra in borgata Bach. Qui sono esposti oggetti rinvenuti nel territorio risalenti alla Prima Guerra Mondiale.

La natura incontaminata di Sappada

Ogni tanto stare all’aria aperta fa bene, e quale miglior modo se non quello di scegliere la montagna?

Questi luoghi sono l’ideale per gli amanti del trekking e dell’aria pulita di montagna.

Il clima tipicamente alpino, con estati fresche ed inverni nevosi, fa sì che questo luogo sia meta prediletta in ogni periodo dell’anno.

Gli amanti delle passeggiate in montagna hanno solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le escursioni che si possono fare.

 

Vediamo insieme le più gettonate.

La visita alle Cascate di Muhlbach

Questa è l’escursione più breve e semplice, ma che conduce ad un luogo magico.

L’ambiente è caratterizzato da pietre verdi e da stratificazioni molto interessanti e suggestive. Il sentiero che accosta al torrente e arriva fino alle pendici della cascata maggiore vi darà modo di rinfrescarvi un po’ nelle giornate estive più calde e afose.

 

Laghi d’Olbe

Il sentiero qui è già più impegnativo e faticoso, ma ampio e sicuro.

E’ possibile anche arrivarci con la seggiovia Sappada 2000 in modo da poter godere appieno del paesaggio mozzafiato senza faticare troppo.

La vista dei due laghi è spettacolare, contornata da paesaggi verdi e le vette appuntite delle Dolomiti. Molto spesso le mucche al pascolo sono molto socievoli e si fanno accarezzare senza timore. 

 

L’escursione fino alle sorgenti del Piave

Un’altra escursione molto apprezzata è quella che parte da Cima Sappada per arrivare fino alle sorgenti del Piave.

Il percorso è lungo otto chilometri, una strada provinciale che in estate è percorribile anche in macchina, anche se la camminata è semplice e adatta a tutti.

 

Parco della Fauna Alpina

Questo parco è l’ideale per chi ama gli animali e vuole scoprire di più sulle specie che popolano il territorio alpino.

Si trova in borgata Muhlbach e dal perimetro circostante si possono vedere i camosci nel loro habitat naturale.

 

Siti d’intrattenimento per grandi e piccini

Numerose sono le opportunità per i bambini di godere di una giornata all’insegna del divertimento.

L’Adventure Park di Sappada, per esempio, è l’ideale per chi ricerca un’esperienza emozionante e avventurosa a stretto contatto con la natura e con il bosco.

Il parco prevede cinque tipologie di percorso, divide per livelli e abilità in modo da assicurare a tutti la giusta dose di divertimento.

Ci sono anche due percorsi speciali. Uno è pensato per i più esperti e temerari che non hanno paura delle altezze e di mettere alla prova la loro forma fisica mentre l’altro, pensato per i più piccini, prevede un percorso con tanti giochi diversi.

Neverlandia invece è l’Isola che non C’è per i bambini.

Qui non si paga il biglietto d’ingresso ma solo i giochi che si fanno.

Qui troverai piste per i gommoni, i gonfiabili per i più piccoli a Sappada Park, un villaggio igloo, un trenino, circuiti per quad e mini quad.

Insomma, due luoghi che promettono tante avventure e tante emozioni!

 

Eventi e festività a Sappada

Sono numerosi gli eventi legati alle tradizioni locali.

L’evento più noto è il carnevale Sappadino, che si svolge durante tre domeniche, ognuna dedicata ad un ceto sociale diverso rappresentato da maschere diverse.

Tra le feste religiose poi c’è anche il pellegrinaggio annuale al Santuario della Madonna Addolorata in Carinzia (Austria) dove si arriva dopo 9 ore di camminata.

In luglio ci sono le borgate in festa, eventi speciali legati alla valorizzazione del territorio, della sua storia e dei prodotti locali e della gastronomia, tra cui:

  • La festa di Sant’Osvaldo a Cima Sappada;
  • Il festival del folklore con sfilate di gruppi provenienti da tutto il mondo;
  • La Plodar Fest dedicata alla musica di montagna.

In conclusione, questi luoghi di montagna sono l’ideale per gli amanti della natura, della storia e dell’archittettura e promettono di farti vivere tante emozioni!

 

Ti piace la montagna? Sei mai stato a Sappada? Conosci altre cose da fare e luoghi da visitare nelle vicinanze? Condividi l’articolo con i tuoi amici!

Articolo di Jasmine Carrara

Iscriviti per ricevere news su Udine

Scopri gli eventi su Udine

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza