Ryanair, la compagnia per viaggiare low cost numero uno - Oj Eventi

Ryanair: storia della compagnia low cost numero uno e più green

Ryanair

Ryanair – Sicuramente hai già sentito parlare di Ryanair, la più grande compagnia aerea europea low cost. L’avrai utilizzata almeno una volta nella vita. Ma sai tutto ciò che la riguarda? Leggi e scopri tutto ciò che c’è da sapere!

Le origini di Ryanair

Ryanair è una compagnia aerea low cost nata più di 30 anni fa, nel 1985. Con un piccolo aereo per soli 15 passeggeri nella tratta da Waterford, sud-est dell’Irlanda, a Londra Gatwick, iniziò la sua avventura. Con i suoi prezzi scatenò una guerra tariffaria che costrinse British Airways e Aer Lingus ad abbassare i loro nella tratta Londra-Dublino.

Dal 1987 Ryanair cominciò poi ad acquisire jet ed a moltiplicare le sue rotte nel Regno Unito. Dopo un periodo di crisi, l’azienda venne ristrutturata e diventò la prima compagnia europea a tariffe basse. Si specializzò sui viaggi economici, low cost, sull’alta frequenza dei voli e sull’uso di un solo tipo di aeromobili. Il traffico di passeggeri cominciò ad aumentare e nell’Agosto 1993 Ryanair trasportò per la prima volta 100.000 persone in un mese. La sua continua evoluzione, grazie anche alla sostituzione dei vecchi jet con i boing 737, portò nel 1994 a raggiungere 1.666.000 passeggeri. Fino a che, nel suo decimo compleanno, superò addirittura i 2 milioni!

Grazie al completamento della deregolamentazione “Open skies”, nel 1997 Ryanair e tutte le altre compagnie aeree poterono competere su tutto il continente. Ryanair iniziò ad allargare le sue rotte anche fuori dal Regno Unito, guadagnandosi nel frattempo il merito di essere la compagnia più puntuale sulla rotta Dublino-Londra.

L’espansione dal 2000

Nel 2000 Ryanair era pronta per lanciare il sito Web di prenotazione più grande d’Europa. Già nei primi tre mesi registrò 50.000 prenotazioni a settimana. Ora che poteva volare in tutta Europa, scelse come sua prima base continentale l’aeroporto Charleroi di Bruxelles e come seconda Francoforte Hahn. Grazie alle visite sul suo sito, nel 2003 era la compagnia aerea più popolare sul Web. Nel 2005 le basi in Europa arrivarono a 15, i passeggeri all’anno superavano ormai i 40 milioni ed arrivarono a superare i 50 nel 2008.

Grazie alla costante crescita, Ryanair poté quindi promuove “Angels Quest”, una raccolta fondi per beneficienza particolarmente attenta ai problemi dei bambini. Seguirono molte altre raccolte che si svilupparono di pari passo alla crescita del numero di basi, dei passeggeri e dei guadagni. Nel 2014 lanciò il programma “Always getting better”, che prometteva un miglioramento continuo dei suoi servizi e nel suo 30° anniversario superò i 100 milioni di clienti! Lo stesso anno rinnovò gli interni delle cabine, acquistò nuove divise per l’equipaggio e migliorò il menu. Nel 2016 l’App di Ryanair diventò la più scaricata tra tutte quelle delle compagnie aeree. Oggi esistono 87 basi di Ryanair, il suo sito è il più visitato al mondo, trasporta oltre 153 milioni di persone e si impegna per l’eliminazione della plastica entro il 2023.

Ryanair: i jet della compagnia low cost

La compagnia low cost più famosa del mondo utilizza solamente jet Boeing 737. Il motivo della scelta monomarca è da ricercare nel tentativo di mantenere bassi i prezzi pur garantendo un servizio di buon livello. Nonostante questo la flotta di jet della compagnia è in continua espansione. Attualmente vantano circa 300 aeromobili in attività con un’età media di cinque anni e mezzo l’uno. L’aumento dei jet a disposizione serve anche per dismettere quelli con un’anzianità troppo elevata. In questo modo gli standard di sicurezza della compagnia continueranno a mantenere lo stesso livello e tu potrai goderti le vacanze in tutta sicurezza.

Viaggiare low cost: Ryanair non è la sola compagnia a tua disposizione

Sicuramente Ryanair è una delle compagnie che permettono di viaggiare low cost più famose del mondo. Ma la società irlandese è solamente una delle tante che ogni giorno solcano il nostro cielo. Basta pensare ad esempio alla concorrente diretta EasyJet. Oppure alla spagnola Vueling, oppure ancora a WizzAir. In base a dove devi recarti in vacanza troverai più o meno offerte disponibili. Ogni compagnia aerea stipula accordi speciali con gli aeroporti di partenza e di destinazione quindi dovrai consultare un meta motore di ricerca come SkyScanner oppure i siti delle diverse agenzie.

I viaggi low cost ormai sono diffusi in tutto il mondo e, nonostante i problemi etici che sollevano, vengono utilizzati da tutti noi. Il mondo è più vicino da quando esistono offerte per viaggiare in modo economico. Come se non bastasse praticamente tutte le compagnie hanno sviluppato programmi fedeltà per premiare i frequent flyer. Quest’ultima categoria è costituita dai passeggeri che utilizzano più frequentemente i servizi messi a disposizione da queste società. I vantaggi che ne derivano possono essere di diversa natura: sconti, imbarco prioritario, customer care dedicato e tanto altro.

La compagnia area più green

Ryanair collega 39 Paesi, ha più di 80 basi tra Europa e Nord Africa, effettua 2.400 voli al giorno e dà lavoro a 17.500 professionisti. Il suo merito più grande è però l’impegno che dimostra per l’ambiente! Le sue emissioni di CO2 nel mese di Agosto sono state 67g a passeggero per chilometro, il 23% in meno rispetto alle altre quattro maggiori compagnie.

Compagnia numero 1 per traffico aereo ma solo quinta per emissioni di CO2! Si è già impegnata per raggiungere determinate soglie entro il 2030 ed il 2050 riguardanti l’efficienza del carbonio, la diminuzione del rumore e la generale riduzione di inquinamento. Se paragoniamo le sue emissioni di CO2  con quelle delle altre compagnie scopriamo che sono simili, ma con Ryanair che porta 4 volte i loro passeggeri. Perché ha così basse emissioni? Semplice, ha la più nuova flotta di aerei, il più alto rapporto tra passeggeri trasportati e posti offerti ed i motori più efficienti.

Ryanair dà la possibilità ai passeggeri di contribuire alla causa, donando l’equivalente del costo del carbonio utile al loro volo, a termine della prenotazione. Queste donazioni vanno ai progetti di quattro partners: First Climate per l’Uganda, Renature Monchique per il Portogallo, Native Woodland Trust e Irish Whale & Dolphine per l’Irlanda.

Cosa aspetti a prenotare il tuo volo economico? Con Ryanair puoi viaggiare Green!

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di Angela Dragonetti

Iscriviti per ricevere news

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza