Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Redentore Venezia: festa della Laguna

 

Tra gli eventi della Laguna non puoi perderti la festa del Redentore Venezia! Ogni anno le celebrazioni attraversano le isole di Venezia passando sopra ai canali. La festa attira turisti e fedeli da tutto il mondo! Una tradizione che si è conservata attraverso molti secoli per celebrare la fine del flagello della peste.

Scopri gli eventi di Venezia

Origini secolari

Come ti dicevo la Festa del Redentore Venezia è un’antica tradizione, forse una delle più antiche d’Italia.

redentore venezia
redentore venezia

Sicuramente è uno degli eventi più attesi di Venezia. Le origini della celebrazione risalgono al 1500 d.c. quando la città era afflitta da una peste diffusa. Quando la pestilenza terminò il doge diede ordine di celebrare ogni anno quel giorno per ricordare la Grazia ricevuta. La peste del 1575-77 mise in ginocchio la città, decimando la popolazione. Proprio in quegli anni, sempre per ordine del doge, fu eretta la Chiesa del Redentore da cui prende il nome la festa. La processione attraversa la città passando tra una sponda e l’altra dei canali grazie anche a ponti di barche disposti per l’occasione. La tradizione è sopravvissuta fino ai giorni nostri, superando intatta cinque secoli! 

Le celebrazioni

La Festa del Redentore Venezia si apre il terzo sabato di luglio con la disposizione del ponte di barche sul Canale della Giudecca. Il ponte funge da collegamento con le Zattere, la parte meridionale della città. Attraversando le barche potrai raggiungere la Chiesa del Redentore. Al momento dell’apertura del ponte avviene la Benedizione del Patriarca, il rito cattolico che da il via ai festeggiamenti. Da questo momento seguirai la folla lungo il canale. Si susseguono diverse celebrazioni e riti cristiani di cui il più importante è la messa delle 19 che viene officiata in forma solenne alla presenza del Patriarca. Non devi pensare che la Festa del Redentore Venezia si svolga esclusivamente tramite riti religiosi. L’evento attrae migliaia di turisti anche grazie a spettacoli pirotecnici e tradizionali competizioni, continua a leggere per saperne di più!

La tradizione che sopravvive ancora oggi

Se le celebrazioni religiose non sono di tuoi interesse non devi rinunciare a partecipare all’evento: ci sono tante altre attrazioni! Devi sapere che la Festa del Redentore Venezia è una delle festività più attese dai veneziani. Infatti in concomitanza con le celebrazioni eucaristiche si svolgono anche tante altre attività tradizionali. Una di quelle che più attirano turisti è la regata: nella giornata di domenica se ne svolgono tre! Tutte le competizioni vedeno la partecipazione esclusiva di imbarcazioni tipiche veneziane e visto che stiamo parlando di una città marittima, ce ne sono davvero tante. Un’altra iniziativa che non puoi assolutamente perderti è lo spettacolo pirotecnico! Nella notte tra sabato e domenica vengono sparate decine di fouchi d’artificio nel cielo sopra al Bacino di San Marco. Lo spettacolo è visibile da diversi punti della città, ma dalla piazza avrai una visuale perfetta! Che aspetti? Trovati un posto in prima fila per assistere alla festa!

Cosa ne dici? Ti è piaciuta? o ci eri già stato? Faccelo sapere nei commenti!

Articolo di Amos Granata

Iscriviti gratis per ricevere news su Venezia

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *