Museo del Risorgimento, la memoria storica di Brescia - Oj Eventi

Museo del Risorgimento, la memoria storica di Brescia

museo del risorgimento

Il Museo del Risorgimento, la memoria storica di Brescia

 

Museo del Risorgimento

Le 10 Giornate di Brescia

All’interno del castello di Brescia puoi visitare una delle esposizioni più importanti della città, il Museo del Risorgimento. Riguardo al periodo storico che tratta è fra i musei più importanti a livello nazionale.

Ha sede all’interno del Castello dal lontano 1959 in cui venne inserito in un edificio prima adibito a deposito granaglie. Il fatto che si trovi proprio lì è estremamente importante oggi. Ciò ti permette infatti di arricchire la tua visita in modo coerente con ciò che vedrai all’interno dei bastioni. Le mostre del Museo del Risorgimento infatti sono sempre ben allestite e spiegate. Spesso poi il museo viene arricchito anche con collezioni o prestiti temporanei, in modo da garantire sempre qualcosa in più per chi magari avesse voglia di tornare una seconda volta. 

Il Risorgimento nella storia italiana

La storia del nostro Paese è decisamente densa di eventi. Basti pensare quanto tardi rispetto ad altre Nazioni europee l’Italia ha raggiunto l’indipendenza. È proprio di questo periodo che si occupa il Museo del Risorgimento. Gli anni che vanno dalla Rivoluzione Francese alla fine del 1700 e che arrivano alle Guerre d’Indipendenza sono i protagonisti delle mostre del museo. 

Brescia poi è un territorio molto legato alla sua storia, ecco perché è particolarmente importante il periodo legato alle ‘Dieci giornate di Brescia’. Si tratta di giorni che andarono dal 23 marzo al 1° aprile del 1849. La città finì queste giornate con la capitolazione ma resta nella storia come la resistenza territoriale più forte contro l’oppressione austriaca. È proprio grazie alla combattività dei cittadini di Brescia in questa occasione che la metropoli si guadagna l’appellativo di ‘Leonessa d’Italia’. 

Non stupisce perciò la quantità di scritti e monumenti a riguardo che troverai per la città. Brescia è giustamente molto fiera di questa parte del suo passato e come città ampiamente visitata, ne ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia. Tutta l’Italia però, dal nord al sud, è stata colpita dal periodo in questione e ha lottato attivamente. Ecco perché il Museo del Risorgimento, nonostante il suo occhio di riguardo per la provincia, offre una carrellata di materiale decisamente ampia. 

La ricchezza del Museo del Risorgimento 

Come appena accennato, la storia Bresciana fa da protagonista del museo. Un altro avvenimento molto importante di cui si conservano tracce è la battaglia di Solferino e San Martino. È avvenuta poco distante dalla città e per colpa del massacro che ne seguì, fu di ispirazione per la fondazione della Croce Rossa Internazionale. Puoi trovare nel museo documenti e lettere inerenti a tutto ciò, e farti un’idea molto veritiera di cosa significasse trovarsi in una situazione storica del genere. 

Sempre per farti immedesimare con gli eroi del Rinascimento, puoi ammirare anche oggetti che appartennero direttamente a loro. Sono numerose le armi esposte nel museo, usate veramente durante le guerre d’Indipendenza. Per non parlare delle bandiere, simbolo fortissimo dell’identità di un popolo che non smise di lottare fino al raggiungimento della propria libertà. 

Inoltre, pur non trattandosi di una pinacoteca, il Museo del Risorgimento ospita anche stampe e dipinti. Si tratta sempre di soggetti legati alle Dieci Giornate o al periodo risorgimentale in generale. Potrai osservare soprattutto i sentiti lavori del pittore Filippini. Di origini bresciane, sentì molto ciò di cui ti parla attraverso le sue tele, motivo per cui esse ci appaiono così intense e significative. 

Ora che hai un ulteriore motivo per visitare Brescia perciò ricordati di inserire il castello e i suoi musei tra le tappe obbligatorie del tuo viaggio. I musei, esatto, perché oltre a quello del Risorgimento all’interno del castello si trova il suggestivo museo delle armi. Siamo a nord del centro storico cittadino, in una zona molto frequentata e densa di appuntamenti per tutto l’anno. 

Che cosa aspetti ad organizzarti? Visita la città e facci sapere come sarà andata la tua esperienza!

Articolo di Lucia Ferrari

Iscriviti per ricevere news su Brescia

Scopri gli eventi su Brescia

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza