Condividi su
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Le Mete Provincia Bolzano!? Scopriamole assieme ad Oj Eventi!

 

Mete Provincia Bolzano
Mete Provincia Bolzano

Mete Provincia Bolzano – In Provincia di Bolzano ci sono numerose mete che meritano di essere visitate, oltre al suo capoluogo di Provincia Bolzano/Bozen.

Il territorio è noto soprattutto per quegli eventi che riguardano la stagione invernale . A partire dai Mercatini di Natale ed i comprensori sciistici dove trascorrere una settimana bianca memorabile. Il contesto ideale per organizzare delle slittate, prendere lezioni di sci /snowboard e fare ciaspolate in paesaggi davvero suggestivi. Eppure a molti sfugge che, nonostante l’innegabile fascino dei panorami innevati, le altre stagioni regalano spettacoli altrettanto belli.

Nella stagione invernale agli sportivi non mancano certo le attività, grazie anche agli impianti sciistici a pieno regime. Ma anche nelle altre stagioni non mancano le possibilità! Primavera, estate ed autunno sono ideali per passeggiate in bicicletta e lungo i sentieri del trekking. I più pigri potranno invece starsene comodamente seduti in veranda o in piazza e coccolare i loro occhi e godere di scenari innevati oppure di panorami verdi e rigogliosi.

Quali sono le mete da non perdere in Provincia di Bolzano?

Tra le tante mete in provincia di Bolzano, ce ne sono alcune da non perdere assolutamente, tra queste la cittadina di Merano. 

Secondo comune più popoloso della provincia, dista circa 30 Km da Bolzano e può vantare un centro storico in pieno stile Liberty e totalmente pedonale. Qui ti potrai perdere tra portici e palazzi antichi, proprio come la principessa Sissi che qui trascorreva le sue vacanze.

lago di resia
lago di resia

  Già nota per le sue Terme, Merano è la meta ideale per chi vuole regalarsi una pausa di relax d’eccellenza.

A soli 12 minuti di funivia dal centro di Bolzano, troverai l’altopiano del Renon  Da qui è possibile raggiungere il Corno del Renon, che si presta bene per un’escursione alpina d’estate oppure per una ciaspolata romantica in inverno. Per chi non è amante del trekking vero e proprio è possibile attraversare il bosco seguendo il sentiero di Freud oppure con il trenino, che offre dei punti di vista suggestivi immersi nel verde.

Tra le mete da visitare in Provincia di Bolzano non possono mancare Bressanone e Vipiteno. Nel periodo natalizio ospitano dei Mercatini tipici e suggestivi mentre nel resto dell’anno sapranno rubarti il cuore con i panorami alpini e iniziative di ogni tipo.

Bressanone è la città più antica del Tirolo, un connubio perfetto tra la suntuosità delle costruzioni medioevali e la leggerezza dei negozi moderni ed esclusivi.

Vipiteno con la sua Torre delle Dodici è una delle più belle cittadine d’Italia sempre ricca di eventi ed iniziative.

Mete in provincia di Bolzano: di valle in valle, di lago in lago…

Nel cuore della Val Venosta, a due ore circa da Bolzano, c’è un campanile che spunta dal Lago di Resia. I turisti rimangono affascinati da questa costruzione vigorosa e fiera che nelle stagioni più calde spunta dall’ acqua, mentre d’inverno è possibile raggiungerlo passeggiando sulla superficie del lago ghiacciato. Il campanile sbuca dal lago come a voler dire “non dimenticate che qui c’era l’antico abitato di Curon Venosta”.

lago di braies

Il Lago di Braies, noto per essere stato il set della nota serie Tv della Rai “Un Passo Dal Cielo”, è una piccola perla incastonata tra le Dolomiti dell’omonima valle. La sua bellezza ricca di elementi naturali è semplicemente disarmante. Le sue acque, che in estate si tingono di un colore smeraldo che lascia senza fiato, fanno da specchio alle montagne circostanti. È un ottimo punto di partenza per escursioni, percorsi di trekking e arrampicata.

Il Lago di Carezza, meno famoso di Braies, è un’altra meta di rara bellezza. Situato nell’alta Val d’Ega è noto come il Lago dell’arcobaleno. La leggenda narra che li vivesse una sirenetta della quale si era innamorato un mago che decise di travestirsi da venditore di gioielli per conquistarla. Per questo costruì un arcobaleno fatto di gioielli colorati che andava dal Catinaccio fino al Latemar. Dimenticò di travestirsi e quando la sirenetta lo vide si ritrasse per sempre in fondo al lago, lui infuriato buttò tutti i gioielli dell’arcobaleno nel lago. È per questo che ancora oggi le acque del lago creano dei giochi di luce che sembrano ricordare l’arcobaleno.

Nel paesaggio incantato del fondovalle della Val Sarentino , ai piedi dell’abitato di Valdurna sorge un lago dalle acque placide e cristalline. Qui a farla da padrone sono la natura indiscutibilmente autentica e la quiete meravigliosa, di cui potrai godere passeggiando intorno al lago. Anche contando gli abitanti dei masi circostanti, il paese non arriva nemmeno a 300 abitanti. Qui ancora si vive uno stile di vita autentico ed il legame con la tradizione è ben chiaro e marcato, come il dialetto. 

L’Alto Adige è un posto magico, ricco di mete tutte da scoprire e da gustare. Il posto ideale dove trascorrere delle vacanze in pieno relax tra una passeggiata in montagna ed un po’ di sole in riva ad un lago alpino.

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo
Condividilo!

Articolo di Carmela De Simone

Iscriviti gratis per ricevere news su Bolzano

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *