Taglio di Po e provincia. Mazzorno Destro: "tre case e un forno"

Mazzorno Destro: “tre case e un forno” a Taglio di Po

taglio di po

Mazzorno Destro: “tre case e un forno” a Taglio di Po

taglio di po

Taglio di po – “Massorno, 3 case e un forno” il detto di noi tutti paesani. In questa frazioncina del Polesine ci sono nata 49 anni fa e ci ho abitato fino al 1990, quando mi sono sposata trasferendomi a Taglio di Po , rimanendo sempre nello stesso comune. Un paesino di campagna dove ci si conosce tutti e dove ci ritorni sempre volentieri anche solo una volta all’anno in occasione della sagra paesana di S.Gaetano il 7 agosto. Questo perché qui la gente del paese, anche se diminuita tanto negli anni, si impegna per tener viva questa tradizione organizzando ogni anno almeno un paio di serate di festa con balli e gastronomia e cercando anche di portare sempre qualcosa di nuovo come la premiazione di compaesani che si sono distinti negli anni, ma anche sfilate, gare canine e molto altro!

Un paese piccolo, ma ricco di contenuti

Questo piccolo comune della provincia di Rovigo, ora in progressivo svuotamento, ha visto tempi migliori. 
Fino a qualche decennio fa non mancava niente: c’erano il forno, un noto ristorante dove si mangiavano piatti della tradizione( cavallo in umido e baccalà ), 2 bar, un negozio di merceria ed uno di alimentari. Tutto quello che serviva, si poteva trovare fuori casa. Nel cuore di tutti c’era poi uno spazio speciale per il negozietto dell’Elsa, con tutti i suoi “ciucci”, dove ti fermavi sempre quando uscivi da messa. C’era la scuola materna e anche quella elementare. Ora è rimasto attivo soltanto il bar Acli, gestito in alternanza da bravi soci tesserati che si impegnano per far sì che non chiuda anche questo.

Una deliziosa chiesetta e una natura da scoprire

Vanto di Mazzorno è la deliziosa chiesetta, curata con amore dalle tante signore che fanno di tutto per tenerla pulita e in ordine per l’unica santa messa della domenica pomeriggio celebrata dai frati francescani di Taglio di Po. E’ vero che Mazzorno è solo un piccolo paesino, ma la sua chiesa merita veramente di essere visitata. Così come pure val la pena di farsi un bel giro in bici o una sana camminata lungo l’argine del Po sia in direzione Taglio di Po che verso Corbola… Voglio specificare però che questo è Mazzorno DESTRO!! non “Massurnin”(Sinistro)Attenti a non sbagliare che qui poi s’offendono!
Quello che ho scritto non è molto, ma spero sia abbastanza per farti venire voglia di farci un giro, magari anche con la tua famiglia.

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo
Condividilo!

Articolo di Samuela Moretto