Le Gru Shopville di Grugliasco: tra storytelling e nuovi progetti - Oj Eventi

Le Gru Shopville di Grugliasco: tra storytelling e nuovi progetti

Le Gru

A 10 minuti dal centro di Torino si trova il Le Gru Shopville di Grugliasco, un centro commerciale che dagli anni 90 è un punto di riferimento per gli acquisti di tutto il Piemonte occidentale.

Con i suoi 143 punti vendita può soddisfare ogni tipo di evenienza, dalla A di Apple Store alla Z di Zara. 

Sono oltre 70 i negozi di abbigliamento che risiedono in questo villaggio commerciale, 17 i ristoranti, 15 attività che si occupano di salute e bellezza, 13 di elettronica e Hi-tech e molto altro ancora. 

Inoltre arricchiscono l’offerta un ipermercato Carrefour, i grandi magazzini della Coin, una palestra Virgin Active e un negozio Cisalfa Sport.

È anche merito di questa vasta scelta se ogni anno oltre 12 milioni di clienti scelgono Le Gru Shopville per i propri acquisti e le previsioni dicono che questo numero è destinato a crescere.

Nascita e sviluppo del Le Gru Shopville

Il centro commerciale Le Gru Shopville fu inaugurato il 9 dicembre 1993. Con i suoi 21 mila metri quadri di superficie ai quei tempi era l’ipermercato più grande d’Europa. Segnando per Torino un evento epocale, che cambiò il volto della città. 

La collaborazione che segnò la nascita di questo immenso progetto vede da una parte la multinazionale francese “Trema” e dall’altra il gruppo Euromercato di Silvio Berlusconi.

Il Cavaliere, all’epoca non ancora uomo di politica, tenne l’inaugurazione in prima persona, con una grande cerimonia in pompa magna e tanto di arrivo in elicottero.

La storia del Le Gru Shopville purtroppo iniziò tra le polemiche, visto che portò allo scioglimento del consiglio comunale a seguito dell’indagine su un giro di tangenti che aveva coinvolto l’intera giunta. 

Tuttavia questo non pregiudicò l’apertura, che anzi fu un vero e proprio successo per il comune di Grugliasco, che dura da ormai quasi 30 anni.

L’importanza e la fortuna del Le Gru Shopville si deve soprattutto ad Alessandro Gaffuri, che negli anni 2000 mise le sue competenze in gioco per la crescita del centro commerciale.

Questo Entrepeneur italiano, noto in tutto il mondo come uno dei massimi esperti in ambito di Retail e Real Estate, diede un impatto significativo al futuro di Le Gru. Non è difficile capire come Gaffuri sia diventato uno dei leader in fatto di innovazione della cultura e dello shopping anche grazie al suo impegno in questo progetto. 

L’importanza delle persone che vivono il centro commerciale

Nonostante ad oggi Alessandro Gaffuri abbia portato la propria professionalità fuori dai confini italiani, la sua influenza si fa ancora sentire.

Secondo lui l’esperienza capace di emozionare i clienti deve precedere ogni altra strategia di vendita e per far sì che ciò avvenga bisogna fare in modo che chi lavora all’interno sia coinvolto e appagato.

In questo modo si crea un contesto inclusivo e di responsabilità condivisa che permette di creare un gruppo affiatato, nel quale anche il cliente si sente di appartenere. 

In continuità con questa filosofia sono nate delle iniziative interessanti, che si possono trovare sul sito di Le Gru Shopville e che ridonano umanità al concetto di centro commerciale.

Store Telling: storytelling dei centri commerciali

Tramite rubriche e storie, che vengono pubblicate online con cadenza settimanale, l’ipermercato di Grugliasco si ridimensiona tornando ad essere un mondo fatto di persone, luoghi e racconti.   

Per chi ama sapere cosa si nasconde dietro un brand è imperdibile la rubrica “Store Telling”, dove vengono raccontate storie riguardanti un logo, una marca o sui fondatori delle case produttrici più famose.

Per dare voce alle oltre 1500 persone che lavorano al Le Gru Shopville invece è nata l’iniziativa “Store Talking”. In questo spazio si trovano le storie di chi lavora all’interno con entusiasmo e rende un semplice posto di lavoro un luogo ricco di opportunità e prospettive. 

Ma questo Mall alle porte di Torino non finisce qui ciò che ha da dire, infatti sono diverse le collaborazioni nate con influencer che raccontano il centro commerciale dal proprio punto di vista.

Prima tra tutti troviamo Gynepraio, pseudonimo di Valeria Fioretta, una content creator molto attiva su Instagram, che racconta le sue avventure e le sue scoperte all’interno dell’ ipermercato.

Non può poi di certo mancare un canale di consigli per gli acquisti, che è tenuto dall’ influencer e modello Eros Luca. Nel suo spazio IT Boy svela i must have e i consigli in fatto di moda, per non perdere mai le ultime novità dagli store di Le Gru Shopville.

Le Gru Shopville e Grugliasco: i nuovi progetti

Un’altra caratteristica che rende Le Gru Shopville un colosso destinato a durare è la continua evoluzione a cui è soggetto. 

Nel giro di meno di 30 anni il centro commerciale ha ridefinito l’area circostante con la sua influenza, ma sono in corso delle opere di ampliamento che lasceranno una traccia fisica della sua presenza.

Il progetto prevede un ampliamento di circa 5000 metri quadri, oltre che la costruzione di parcheggi multipiano. 

L’ ingrandimento del centro commerciale si inserisce inoltre in un progetto che riguarda l’intera città di Torino in cui si inserisce anche la nuova fermata Sfn5 che congiunge Porta Susa all’ospedale San Luigi di Orbassano. 

La sosta del treno prenderà il nome dalle borgati vicine di Quaglia e Gerbido le quali saranno a loro volte sottoposte ad una riqualificazione.

Ma le novità non si fermano qui, perché è in arrivo al Le Gru Shopville un nuovo negozio Primark.

Il marchio Irlandese, dopo il successo ottenuto dall’approdo in Italia, iniziato con il successo di Arese nel 2016, continuato con altre 3 negozi, tra cui Verona, ha deciso di raddoppiare la sua presenza.

Una buona notizia per l’economia sia nazionale, che vede riconfermarsi la presenza del colosso, che locale. Le nuove aperture infatti si stima che porteranno almeno 2000 nuove assunzioni, di cui 200 solo per la sede Torinese.

I negozi Primark sono famosi per attrarre un grande numero di visitatori, la sua formula vincente sta nella convenienza e nella particolarità delle collezioni, dalla moda all’arredamento della casa.

 

Sei di Torino e conosci altre particolarità che rendono Le Gru Shopville il tuo centro commerciale preferito? Faccelo sapere su Oj Eventi.

Articolo di Renato M.G. Sarlo

Iscriviti per ricevere news su Torino

Scopri gli eventi su Torino

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza