Lago di Cavazzo: pace e relax a due passi delle Alpi carniche. - Oj Eventi

Lago di Cavazzo: pace e relax a due passi delle Alpi carniche.

Lago di Cavazzo

Situato nella provincia di Udine, il Lago di Cavazzo è un paradisiaco specchio d’acqua che si snoda in un bacino che tocca tre municipi. Per questa ragione, è conosciuto anche con il nome di lago dei Tre Comuni, o semplicemente con l’appellativo di una delle tre località che bagna: Trasaghis, Bordano e Cavazzo Carnico. Questo lago del nord-est, con la sua traboccante vegetazione è un posto pieno d’incanto, perfetto per una gita, un week end o una settimana di vacanze.

Se hai bisogno di una idea per visitare un posto nuovo, resta con noi! E continua a leggere quest’articolo.

 

Sai perché questo lago è il più importante di tutta la sua regione?

Il Lago di Cavazzo, con una superficie attuale di 1,2 km2, è il lago naturale più grande di tutto il Friuli Venezia Giulia.

Nell’antichità, la valle dove stagnano le sue acque era occupata da un ramo del fiume Tagliamento, che con le glaciazioni si convertì in una gigantesca calotta congelata. Così, avendo perso il suo approvvigionamento idrico, arrivato il disgelo, l’erosione scavò un bacino idrico imponente che, indietreggiando negli anni, si è trasformato nello splendido lago che oggigiorno tutti possiamo ammirare.

Possiamo dire che il cuore palpitante di questo splendido e verdeggiante paradiso naturale è il suo singolare canneto. Questi giunchi dorati sono la chiave di violino della fauna autoctona, giacché non solo fungono da rifugio per gli uccelli, ma pure come nido per i pesci, che prediligono questo riparo anche come spazio per l’accoppiamento.

Le canne del fragmiteto ospitano così specie di uccelli come il tarabuso, il germano reale, la folaga e il martin pescatore. Mentre che l’acqua dolce ospita una fauna composta, tra i tanti, da lucci, trote, anguille, tinche e sanguinerole.

Ma non sono solo le sue origini preistoriche o l’ermetica flora a rendere questo posto magico. Sapevi che agli inizi degli anni ‘70, proprio questo lago è stato teatro di un misterioso esperimento? Hai mai sentito parlare della cosiddetta Operazione Atlantide?

C’è proprio molto da scoprire su questo paradiso della Carnia. Quindi cosa aspetti? Non perdere tempo: continua a leggere e organizzati per venire a visitarlo.

 

Come posso arrivare al Lago di Cavazzo?

Benché i confini con le adiacenti Austria e Slovenia siano a due passi, arrivare fino a questa perla incastonata nelle Prealpi Carniche, non è un’operazione complicata. E per dimostrarlo, qui di seguito, ti elenchiamo 4 semplici modi per raggiungerlo dall’Italia.

  1. Se vieni dalla A-28, una volta uscito in direzione Spilimbergo, basterà prendere la SP-1, per poi seguire la SP-22 e la SP-41 fino a destinazione.
  2. Invece se vieni da Udine, dovrai percorrere la A-23 (che poi ritroverai come ponte sul lago di Cavazzo) fino al casello Gemona-Osoppo, e da lì prendere la SR-512.
  3. Sempre da Udine, è possibile anche arrivarci in treno. Dovrai prendere un regionale che porta allo squisito paesello di Venzone, e poi degli autobus.

Nonostante tutto, siamo convinti che il modo più comodo per arrivare fin lì sia proprio l’automobile. Prima di tutto perché nei pressi del lago è possibile parcheggiare, e in secondo luogo perché comunque c’è sempre il Parcheggio Trasaghis.

 

Cosa fare al lago di Cavazzo?

Un altro vantaggio dell’automobile è sicuramente la libertà di movimento, che ti permette non solo di visitare questo magnifico specchio d’acqua, ma anche di poter vedere i dintorni. Però prima di passare al territorio, partiamo dal lago.

Se non sei mai stato in loco, la prima cosa che ti consigliamo di fare, visto che è un’attività che non ha stagioni, è un bel giro del lago di Cavazzo. Così, potrai conoscere meglio la valle dove si adagia, il paesaggio ed entrare in contatto con la natura locale.

Dipendendo dal periodo dell’anno, il lago si beneficia di spazi come prati e spiagge, dove potersi fermare a prendere il sole, giocare, leggere o fare un picnic.

Se invece che una gita fuori porta, quello che cerchi è un soggiorno tanto di un week end come di una settimana, sul lago di Cavazzo c’è un camping ben attrezzato. Questo campeggio, a parte il pernottamento, offre un sacco di attività sportive a tutti i turisti come il windsurf, la vela e il parapendio.

Durante la vacanza, ti consigliamo di muovervi sul territorio adiacente al lago, ed esplorare, per esempio, le Prealpi carniche, la Riserva Naturale Val Alba, la Casa delle Farfalle di Bordano, o andare a vedere i grifoni nella Riserva Naturale del Lago di Cornino.

 

Ma che tempo posso trovare?

Trovandosi nel nord est italiano, ed essendo in una zona montagnosa, il tempo è spesso mutevole con inverni rigidi ed estati calde. Per questa ragione, prima di recarti sul lago, a parte di consultare accuratamente le previsioni meteo della zona, ti consigliamo di guardare in tempo reale la webcam del lago di Cavazzo.

Questa videocamera ti offre una vista sul lago in tempo reale. Così facendo, potrai evitare delusioni e viaggi inutili.

 

Ci sono ristoranti dove mangiare?

In inverno, o comunque nelle stagioni meno bonarie, il lago dei Tre Comuni è comunque un posto spettacolare da visitare. In quelle occasioni è bello approfittare del silenzio e della natura in letargo. Ma in questo caso, non c’è dubbio che mangiare un panino all’aria aperta è qualcosa di sconsigliato.

In qualunque modo, se quello di cui hai voglia è di un pranzo servito, la parte sud del lago di Cavazzo è dove puoi trovare un hotel con ristorante, una pizzeria e dei bar. Se sei automunito puoi pure cercare un posto dove mangiare nei paesi limitrofi. Noi ti consigliamo di consultare sempre e comunque qualche web dedicata alla ristorazione. E non dimenticarti di prenotare!

 

Sei mai stato nelle Alpi Carniche o Giulie? E sul Lago di Cavazzo? Conosci qualche posto indispensabile da vedere da quelle parti? Faccelo sapere attraverso un commento!

Articolo di Giovanni Turco

Iscriviti per ricevere news su Udine

Scopri gli eventi su Udine

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza