Kleine Berlin Trieste, un museo sotto la città! - Oj Eventi

Kleine Berlin Trieste, un museo sotto la città!

Kleine Berlin

Kleine Berlin Trieste, un museo sotto la città!

 

 Kleine Berlin Trieste

Trieste, oltre ad essere una città bellissima per tutti i suoi luoghi d’ interesse, questa piccola perla del nord-est, ha anche numerosi siti storici che meritano sicuramente di essere visitati. Dopo avervi raccontato della Risiera, oggi vi porto a scoprire un piccolo pezzo di Trieste sotterranea. Parliamo  della Kleine Berlin Trieste, un museo davvero particolare ubicato sotto la città. Proprio come la Torino sotterranea

 

Kleine Berlin Trieste  Cosa sono?

Kleine Berlin Trieste è il più esteso  insieme di gallerie e di ricoveri antiaerei costruiti durante il Secondo conflitto mondiale, dall’esercito tedesco.

I ricoveri sono tutti collegati tra loro. tre servivano per accogliere la popolazione civile, mentre uno era destinato esclusivamente al personale militare tedesco.

La cosa particolare è che il rifugio è molto esteso, ed è  tutt’oggi visitabile.

 

Dove si trova e com’è formata?

Tutta la costruzione sotterranea si trova nel cuore della città e precisamente in via Fabio Severo 11. La Kleine berlin è formata da due zone unite, e comunicanti tra loro, ma ben distinte soprattutto per i diversi materiali usati. Una zona  costruita dagli italiani fu usata come rifugio antiaereo dai civili. In questa parte, le gallerie sono  costruite parallelamente e sono collegate da corridoi perpendicolari. Sul pavimento troviamo ancora i segni di dov’erano incastonate le panche di legno utilizzate. Man mano che percorriamo le gallerie troviamo il vano adibito ad uso infermeria, e da uno di servizi igienici. Questa zona presenta tre entrate tutte sulla via Fabio Severo.  L’altra zona, costruita dai militari tedeschi è formata da enormi stanzoni perpendicolari collegati da un corridoio principale. Quest’area era utilizzata dalle truppe SS, infatti il Generale Globocnik utilizzava queste gallerie per recarsi dall’abitazione, agli uffici del Tribunale senza uscire all’esterno. In questa sezione erano presenti quattro ingressi, ma oggi solo uno è agibile.

Camminando lungo il corridoio ci troviamo di fronte ad una biforcazione. Da un lato, in fondo troviamo una stanza dov’era sistemato il gruppo elettrogeno. Questo  dava corrente a tutto il complesso. Dall’altro lato, in leggera discesa, troviamo due uscite (ora murate), una dava sulla via Fabio Severo e l’altra nei sotterranei del Tribunale.

Dalla biforcazione entriamo nel cuore della struttura. Nelle varie stanze troviamo resti di lavandini, tubazioni, di vari impianti elettrico, idraulico e di aerazione forzata. In una di ueste gallerie si possono vedere ancora i resti della scala a chiocciola utilizzata dal Generale per recarsi nei suoi uffici.

 

La storia

Ma come nacque la Kleine Berlin Trieste??

I Tedeschi nel 1943  crearono il “Litorale Adriatico” dove Trieste divenne la “capitale” di un centro logistico per le varie operazioni militari. Trieste, data la sua posizione strategica divenne anche sede del comando generale delle SS Globcnik. Il punto strategico di tali operazioni era Piazza Oberdan e la zona del Tribunale. E’ proprio sotto questa zona che venne costruita  la Kleine Berlin.

 

La Kleine Berlin oggi

Questa testimonianza ha un valore molto alto dal punto di vista storico. Quindi negli anni si è cercato di mantenere vivo il ricordo di allora. Ecco che il Comune di Trieste 

ha chiesto, ed ottenuto, la sub concessione della parte tedesca, dando al Club Alpinistico Triestino l’affidamento del complesso. Alla fine degli anni 90 anni infatti è stato oggetto di un completamento per quanto riguarda  l’illuminazione interna.

Dal 2000 alcune stanze di questa struttura sono adibite all’esposizione di mostre riguardanti la guerra.

 

Informazioni utili

Visitabile ogni ultimo venerdì del mese alle ore 18 e alle ore 20. La visita guidata viene fatta al ricovero antiaereo in via Fabio Severo  di fronte al civico 11.

E’ consigliato un abbigliamento comodo (scarpe da ginnastica e felpa) a causa dell’umidità e del pavimento scivoloso nonchè una torcia.

 

…E voi siete pronti per visitarla??? Raccontateci qui sotto le vostre esperienze

Articolo di Anna Zamboni

Iscriviti per ricevere news su Trieste

Scopri gli eventi su Trieste

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza