Il comune di Venezia, un posto tutto da scoprire - Oj Eventi

Il comune di Venezia, un posto tutto da scoprire

comune venezia

Il Comune di Venezia, un luogo tutto da scoprire

 

comune venezia

Sicuramente avrai sentito parlare del comune di Venezia, la perla della laguna veneta, sospeso tra terra e mare, luogo di grandi artisti, poeti e scrittori. Posto magico che regala uno degli scenari più belli e suggestivi del mondo. Non a caso Venezia è la seconda città in Italia per numero di turisti e tra le prime 10 città più visitate in Europa. Questa città riesce ad unire l’incredibile bellezza storica e artistica con un ambiente mozzafiato unico nel suo genere, dove flora e fauna si uniscono in un connubio di bellezza ed eleganza. 

 

Il gioiello dell’Adriatico

La città lagunare fonda le sue radici nell’età antica, quando i cittadini dell’impero romano decisero di fuggire dalle città limitrofe. Da qui in avanti Venezia ha sempre aumentato il suo peso nel bacino adriatico, fino a diventare una delle più grandi e indiscusse potenze marittime del Mediterraneo. Meta da sempre visitata da artisti e poeti, ha conosciuto personalità illustri, come l’immortale autore Tintoretto, grandissimo pittore veneziano che ha donato la sua vita all’arte della laguna veneta. Oltre a lui, centinaia di pittori e poeti lasciando un ricordo indelebile sull’isola.  Insomma, per queste e molte altre ragioni, il comune di Venezia è considerato un vero e proprio scrigno di tesori tutti da scoprire.

In questa città potrai visitare l’incredibile Piazza San Marco con la monumentale basilica dedicata al santo patrono della città: San Marco. Ma in questo sestiere di Venezia non c’è solo la piazza, centinaia di musei, mostre, artisti di strada e molto altro ti accompagneranno in questo bellissimo viaggio. Muovendoti verso sud, potrai camminare per Calle Larga 22 Marzo, la via della moda veneziana, dove i negozi dei marchi più rinomati e famosi del mondo vendono le loro merci. Certo è che Venezia non è soltanto il sestiere San Marco, tutte le sue incredibili zone (Canareggio, Santa Croce, San Polo, Dorsoduro) regalano emozioni. La bellissima mostra della Biennale, il famoso Festival del Cinema, rinomato concorso cinematografico che ogni anno richiama centinaia di attori e registi. 

Queste sono alcune delle esperienze che Venezia offre. Anche solo passeggiare per la città e lasciarsi cullare dal meraviglioso suono delle onde ti farà emozionare e ti regalerà delle sensazioni uniche nel suo genere.

 

Mestre, poco lontano dal Comune di Venezia

Ma nel comune di Venezia non esiste solo il centro storico, anche la città di Mestre sa regalare sorprese. Con la sua vicinanza alla città lagunare, una Piazza Ferreto (la piazza centrale) incredibile e le moltissime vie dello shopping, Mestre si rivela una città dinamica e multiculturale capace di stupirti, magari andando a cercare tutti i suoi piccoli segreti che la rendono unica nel suo genere. Qui potrai visitare moltissimi musei, teatri e luoghi storici, come il Museo del Novecento, istallazione multimediale unica che racconta la vita e la storia del popolo veneziano dal 1900 in avanti. Non solo, centinaia di ristorantini tipici e non rendono questa piccola città una vera e propria meta obbligatoria quando si visita la zona.

 

La Laguna: terra e mare in un unico luogo

La laguna veneziana è un bacino idrico nella parte più settentrionale dell’Adriatico, un ecosistema molto complesso formato da tante piccole isole dove le specie tipiche del luogo riescono a convivere pacificamente con l’uomo. Sono presenti centinaia di specie di uccelli acquatici: cormorani, gabbiani, aironi sono solo alcuni degli abitanti della laguna veneta. In primavera, verso aprile si può godere della bellissima migrazione dei fenicotteri rosa che da qualche anno a questa parte hanno cominciato ad abitare nella laguna.

Poi il Comune di Venezia non ospita solo una grande varietà di uccelli, anche tantissime specie di pesci, molluschi e crostacei sono stabilmente presenti sul territorio. Seppie, sardine, trote popolano il litorale e contribuiscono all’incredibile varietà gastronomica del posto. Come la fauna, anche la flora della laguna è variopinta, il famoso pino marittimo, re incontrastato della laguna, sorveglia da secoli i confini di questo incredibile posto, la Salicornia veneta prediletta per il suo gusto utilizzabile in vari piatti tipici. Insomma, la laguna veneta riesce veramente a regalare emozioni a 360°, regalandoti un territorio unico!

 

Cosa fare nel Comune di Venezia?

Ma altre a tutte le incredibili bellezze artistico e architettoniche della citta, nel comune di Venezia si svolgono tantissimi eventi e manifestazioni che renderanno il tuo soggiorno in questa magica terra indimenticabile.

Ecco a te una selezione degli eventi che avvengono:

  • Festa del Redentore: è un evento che si svolge ogni anno la terza domenica di luglio. È conosciuta e si celebra per ricordare la fine dell’epidemia di peste del 1577. Il fulcro si trova nell’isola della Giudecca ed è caratterizzata da lunghi festeggiamenti durante il giorno e splendidi fuochi d’artificio allo scoccare della mezzanotte.
  • Carnevale di Venezia: iconico e conosciuto in tutto il mondo, il carnevale di Venezia è la festa più caratteristica della città. Si svolge dall’8 febbraio al 25 Febbraio. In questi giorni la città si colora e migliaia di persone percorrono le calli della città con vestiti caratteristici e storici. I festeggiamenti sono disseminati in tutta la città, ogni sestiere ha il suo modo di celebrare questo evento. Il tutto finisce il 25 con il volo dell’angelo, dove una giovane ragazza si cala dal campanile di Piazza San Marco.
  • La regata storica: è una manifestazione che ha luogo la prima domenica di settembre ed è un vero spettacolo. Centinaia di barche si sfidano nelle varie categorie, mentre i tifosi incitano dalle rive del canal grande. È una vera è proprio tradizione che da secoli Venezia mantiene e conserva gelosamente.
  • Festa della madonna della Salute: il 21 novembre si celebra questa ricorrenza, dove il patriarca della città rinnova i voti alla Madonna e la ringrazia per l’aiuto dato alla città durante la grande peste del 1575.

Cosa ne pensi del Comune di Venezia? Lascia un tuo commento e facci sapere. Vedrai che non te ne pentirai!

Articolo di Paolo Callino

Iscriviti per ricevere news su Venezia

Scopri gli eventi su Venezia

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza