Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Faro della Vittoria Trieste: una luce brilla sul golfo

 

Faro della Vittoria
Faro della Vittoria

 

Il Friuli Venezia Giulia con i suoi innumerevoli  luoghi da visitare, offre spesso un panorama da togliere il fiato. Uno di questi è proprio il Faro della Vittoria di Trieste che dal Colle di Gretta domina ininterrottamente e maestosamente tutto il golfo triestino.

La storia

Costruito subito dopo la Prima Guerra Mondiale, grazie al grande impegno dell’architetto Arduino Berlam, il Faro della Vittoria, è situato sul Poggio di Gretta, dove un tempo sorgeva un forte austriaco. Il Faro della Vittoria oltre che a svolgere la funzione segnaletica per la navigazione costiera, è anche un monumento commemorativo in onore dei marinai deceduti durante il primo conflitto mondiale.

La costruzione

Ogni elemento  che costituisce il Faro della Vittoria Trieste è un pezzo di storia.

Partiamo dalla base. La catena che circonda l’aiuola e i due proiettili che si trovano all’entrata appartenevano ad una nave corazzata austro-ungarica. L’epigrafe “Splendi e ricorda i caduti sul mare” sta ad indicarne, non solo la funzione segnaletica, ma anche a ricordare i caduti in mare del conflitto mondiale. L’ancora posta alla base della statua, si dice che appartenesse al Cacciatorpediniere Audace, prima nave italiana ad attraccare a Trieste.

Salendo con lo sguardo, troveremo la Statua del Marinaio Ignoto di quasi 9 metri scolpita da Giovanni Mayer.

E per finire, in cima al faro che domina tutto il golfo di Trieste, troviamo la Statua della Vittoria Alata realizzata totalmente in rame sbalzato dall’artigiano Sebroth sempre con l’aiuto di Mayer.

Come arrivare?

Il Faro della Vittoria Trieste si trova in Strada del Friuli 141 Trieste

Potete arrivare con i bus n. 42 e 44 partendo da P. Oberdan

Costi

Ingresso gratuito

Orari e giorni di visita

Aprile-Maggio-Giugno-Settembre:

Venerdi 15-19

Sabato-domenica 10.00 – 13.00,  15.00 – 19.00

Luglio e Agosto

da mercoledì a domenica: 10.00 – 13.00,  16.00 – 19.00

Ottobre

venerdì: 15.00 – 18.00

sabato e domenica: 10.00 – 13.00,  15.00 – 18.00

dal 9 al 13 (Barcolana): orario continuato 9.30 -17.30

Novembre

dal 1 al 4: orario continuato 9.30 – 16.30

Aperture straordinarie?

31 Marzo

22, 23, 24, 25 Aprile

1 e 2 Maggio

15 Agosto

Orario continuato 10.00 -19.00

Alcune informazioni utili

-Per questioni di sicurezza l’ingresso al Faro della vittoria Trieste è consentito ad un massimo di 15 visitatori alla volta escluso l’addetto che accompagna.

-Nel caso di condizioni meteorologiche avverse il faro rimane chiuso al pubblico

-Vietato introdurre animali anche se di piccola taglia

-L’ingresso al Faro è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.

-L’ingresso è consentito fino al secondo ballatoio

-Il monumento è dotato di ascensore con una capienza max di 3 persone

-Accesso ai disabili limitato

-Vietato introdurre zaini, e borse capienti in quanto, la scala e l’ascensore hanno dimensioni ridotte.

Articolo di Anna Zamboni

Iscriviti gratis per ricevere news su Trieste

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *