Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica 1 Dicembre 2019 nei musei Mibac gratuiti vicentini (Vi)

 

 

Ricordiamo che Oj eventi si occupa solamente di informazione turistica e vi invita sempre prima di partire a contattare la struttura di interesse (in caso di variaizione orari o chiusure straordinarie). Per tutti gli altri servizi (hotel, trasporti privati ecc ) siamo a completa disposizione.

Non bisogna prenotare per partecipare. Accertarsi sempre di contattare la struttura prima di mettersi in viaggio per evitare chiusure staordinarie.

Il Museo del Risorgimento e della Resistenza

Museo RisorgimentoIl Museo del Risorgimento e della Resistenza è intimamente legato alla vita morale, culturale ed alle tradizioni della città e del suo territorio, per una serie di motivi ed argomenti che possono essere spiegati dal materiale conservato e dall’ubi­cazione stessa della sede museale.

L’Istituto raccoglie infatti memorie di eventi e di personaggi che appartengono alla storia d’Italia e che furono pro­tagonisti nelle vicende storiche della città. E ancora, sul colle Ambellicopoli dove sorge l’edificio di villa Guiccioli, attuale sede del Museo, si svolse l’eroica resistenza del 1848 che vide la popolazione vicentina, impegnata per la difesa della città, in unione con i volontari provenienti da varie regioni della penisola.

Le raccolte conservate dal Museo sono quanto mai varie ed interessanti e anche un breve elenco può dare veramente la misura di questa ricchezza; il nucleo principale della documentazione è infatti costituito da pubblicazioni a stampa, periodici, giornali, manoscritti, ritratti, quadri, stampe, diari, bandi e proclami, decreti, atti privati, monete, medaglie e decorazioni, carte geografiche civili e militari, armi bianche e da fuoco, bandiere, oggettistica militare di vario genere.

Materiali con i quali non è difficile individuare un filo storico conduttore: i documenti e i cimeli delle raccolte rappresentano infatti un’interessante testimonian­za degli avvenimenti vicentini e nazionali­ ed in qualche caso europei, delle vicende storiche che vanno dalla prima campagna d’Italia di Napoleone nel 1796 alla fine della Seconda Guerra Mondiale e alla lotta di liberazione (1945); si tratta di un secolo e mezzo di vicende che hanno trasformato più volte il volto politico, sociale, economico e morale d’Italia e d’Europa.

Informazioni
Il Sistema Museale civico comprende tre musei, distinti, per tipologia delle raccolte e sede, in: Pinacoteca Civica, ubicata in Palazzo Chiericati, Museo Naturalistico Archeologico, ospitato nell’ex convento domenicano di S. Corona e Museo del Risorgimento e della Resistenza, ospitato nella Villa Guccioli Ambellicopoli a Monte Berico. Nel Sistema Museale rientra inoltre la Conservatoria dei Monumenti Civici, i più importanti dei quali sono costituiti dal Teatro Olimpico e dalla Basilica Palladiana.

Orario invernale: da martedì a domenica dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17

Museo del Risorgimento e della Resistenza
Viale X Giugno, 115

——————————————————————————————-

Palazzo Leoni Montanari

La storia di Palazzo Leoni Montanari ha inizio poco oltre la metà degli anni Settanta del Seicento, quando Giovanni Leoni Montanari, arricchitosi grazie alla produzione e al commercio di tessuti, fece erigere questa prestigiosa dimora nel centro storico di Vicenza.

Si tratta dell’unica residenza vicentina in stile dichiaratamente barocco, caratterizzata da un esuberante apparato decorativo composto da stucchi, affreschi e sculture in magnifica combinazione e ispirato alla poetica del meraviglioso. Molti i nomi degli artisti impegnati nelle decorazioni plastiche – tra i quali Andrea Paraca, Orazio e Angelo Marinali, Girolamo Aliprandi, Andrea Pelli – mentre le parti pittoriche sono ripartite tra Giuseppe Alberti, Louis Dorigny e Francesco Pozzo. All’inizio dell’Ottocento parte dell’assetto barocco fu stravolto, per assecondare il gusto neoclassico della nuova committenza.

ORARI
Da martedì a domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 17:30).
Lunedì chiuso.

APERTURE STRAORDINARIE
8 dicembre, 24 dicembre (chiusura anticipata ore 14:00, ultimo ingresso ore 13:00), 26 dicembre, 31 dicembre (chiusura anticipata ore 14:00, ultimo ingresso ore 13:00)

1° gennaio 2018 dalle 14:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00), 6 gennaio 2018

 

Iscriviti gratis per ricevere news su Vicenza

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *