Cosa vedere a Parma: le meraviglie da non perdersi - Oj Eventi

Cosa vedere a Parma: le meraviglie da non perdersi

Parma

Parma, situata nel cuore dell’Emilia-Romagna, è una città affascinante che offre una vasta gamma di attrazioni culturali e interessanti cose da vedere. Le sue eccellenze che vanno dalle specialità gastronomiche all’architettura mozzafiato, sono amate da tutti gli abitanti e ammirate dai tanti visitatori.

Con una lunga storia che risale all’epoca romana e un patrimonio artistico di prim’ordine, è una destinazione ideale per chiunque mediti una fuga dalla routine quotidiana.

Scegliere cosa vedere a Parma diventa difficile in una città così viva e dinamica; quindi eccoti alcune delle attrazioni più popolari e interessanti che non puoi perderti assolutamente se avrai la possibilità di camminare per le strade acciottolate di questa città così speciale.

Passeggiando tra la storia

Tra le tante cose da vedere a Parma il Palazzo della Pilotta è una mata fondamentale. Questo palazzo delle meraviglie è un celebre esempio di architettura barocca che ospita alcuni dei più importanti musei della città, tra cui

  • il Museo Nazionale di Antichità
  • il Museo di Palazzo Farnese
  • il Museo Archeologico Nazionale, un luogo perfetto per gli appassionati di storia grazie alla sua vasta collezione di reperti archeologici, tra cui oggetti di epoca romana, etrusca e celtica.

La Cittadella di Parma è un’antica fortezza risalente al XIV secolo e oggi ospita il Museo della Cittadella, che presenta una vasta raccolta di artefatti storici e militari. La cittadella è circondata da un’imponente muraglia che offre una bella vista panoramica da cui si può vedere tutta Parma.

Fontanellato Parma

Fontanellato Parma

Via Emilia è una via storica nella quale potrai trovare una delle principali arterie commerciali di Parma. In più offre un’ampia gamma di negozi, ristoranti e bar dove poter godere della vivace vita notturna della città.

I Capolavori architettonici

Il Battistero di Parma è un antico edificio religioso che risale al VI secolo e ospita alcune delle più belle opere d’arte di tutto lo stivale. Il battistero è famoso per i suoi mosaici, le pitture e i fregi decorativi. Una costruzione dallo stile gotico-romanico unica nel suo genere, realizzata più precisamente tra il 1196 e il 1270.

Se sei un amante dell’arte rinascimentale, non puoi perderti la visita alla Chiesa di Santa Maria della Steccata, un capolavoro di architettura e design. L’ imponente basilica del XVI secolo infatti, vanta una facciata elegante e una moltitudine di opere d’arte all’interno.

La Cattedrale di Parma costruita tra il 1059 e il 1074, è uno straordinario esemplare di architettura romanica italiana. Questa costruzione risalente al XI secolo è uno dei punti di riferimento più importanti della città e vanta alcune delle opere d’arte più significative di Parma. I dettagli più suggestivi sono la sua navata centrale e il transetto, e di certo non possono mancare nella lista di cosa vedere a Parma

La Cattedrale di San Giovanni Battista merita sicuramente un po’ del tuo tempo. Questa cattedrale romanica del XII secolo è situata nel centro storico di Parma e vanta un’imponente facciata in pietra bianca e una maestosa cupola. All’interno della cattedrale si trovano alcuni degli affreschi più belli di Parma, realizzati da artisti del calibro di Correggio e Parmigianino.

La Chiesa di San Lorenzo costruita nel XV secolo e dallo stile romanico presenta un’ imponente facciata e una serie di opere d’arte e affreschi all’interno. La chiesa è particolarmente famosa per il suo organo a canne, uno dei più antichi d’Italia.

Dedica alla cultura

Salumi di Parma

Salumi di Parma

Se sei in dubbio su cosa vedere a Parma il Teatro Regio non ti deluderà di certo. Questo teatro lirico di fama internazionale venne costruito nell’anno 1829. Con spettacoli di opera, balletto e concerti, il Teatro Regio è uno dei principali punti di riferimento della vita culturale. Un luogo rinnomato e magico in cui la cultura incontra la bellezza, dove la musica e l’opera risuonano nel cuore della città. Parma infatti, è conosciuta per la sua lunga tradizione musicale e per aver dato i natali a compositori di fama mondiale come Giuseppe Verdi. Oggi, ospita anche un’importante scuola di musica e un festival musicale annuale che attira virtuosi da tutto il mondo.

La Cittadella Alimentare è un’esperienza unica, dove puoi scoprire la produzione e la commercializzazione dei prodotti enogastronomici del luogo. La lunga tradizione di agricoltura e coltivazione di erbe aromatiche e medicinali, con piante come rosmarino, salvia e timo si riconosce in molte delle sue ricette. La cucina è nota per le sue influenze emiliane, con piatti tradizionali come tortelli di erbette, torta fritta e culatello che attirano turisti da tutto il mondo. Un tour culinario è un modo ideale per scoprirne i profumi e sapori tipici, ti offrirà la possibilità di visitare alcune delle più famose aziende produttrici di formaggi e salumi, e degustare alcune prelibatezze locali. La sua cucina tradizionale si traduce in prodotti casalinghi quali:

  • il prosciutto di Parma
  • il formaggio Parmigiano Reggiano
  • la pasta fresca.

Una parentesi nel verde

Il Parco Ducale è un’altra attrazione molto conosciuta. Questo enorme parco urbano è il cuore verde della città e offre ai visitatori un’ampia varietà di attività all’aperto, tra cui passeggiate, picnic e giochi per bambini. Se vuoi godere della natura è il posto perfetto per te, con i suoi giardini, le fontane scintillanti, i laghetti e le statue mozzafiato.

I Giardini Botanici dell’Università di Parma risalgono al XVIII secolo e ospitano una vasta collezione di piante e fiori, tra cui orchidee, rose e succulente. I giardini offrono ai visitatori un’oasi di pace e tranquillità in mezzo alla città per riposare un po’.

Cosa vedere a Parma tra Curiosità e folklore

Città di Parma

Città di Parma

Potremmo citare ancora molte altre cose da vedere a Parma come il Teatro dei Dialetti o l’originale Castello dei Burattini, ma queste magiche esperienze sono tutte da vivere e da scoprire. La città ha anche una lunga tradizione di lavorazione della pelle e della pelletteria, come si può notare dalla ricca produzione di borse, portafogli e altri accessori di lusso. Molto rinomati sono i tessuti di alta qualità; la sua seta e la sua lana sono utilizzate in tutto il mondo nel settore dell’abbigliamento.

Parma è anche famosa per gli articoli di ceramiche e porcellane italiane, ma non è finita qui. La sua posizione strategica tra le montagne e la pianura padana, con paesaggi naturali spettacolari e il clima mite, la rende una meta ideale per escursioni e attività all’aria aperta. In oltre la meravigliosa città è nota per la sua lunga tradizione di arte e cultura popolare, con fiere e processioni che si svolgono durante tutto l’anno per celebrare santi e festività.

Insomma questo tesoro inestimabile appartenente alla zona centrale dell’Italia, propone una vasta gamma di attrazioni culturali, storiche e culinarie. Che tu sia amanti dell’arte, del sapere o del buon cibo, avrai l’imbarazzo della scelta su cosa fare e cosa vedere a Parma.

Ora che hai scoperto cosa vedere a Parma, sarà la protagonista del tuo prossimo viaggio?Faccelo sapere nei commenti!

Articolo di Erin Gabba

Iscriviti per ricevere news su Parma

Scopri gli eventi su Parma

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza