Cene aziendali: perché accettare l’invito - Oj Eventi

Cene aziendali: perché accettare l’invito

Le cene aziendali sono eventi promossi dalle imprese (grandi o piccole che siano), per dare l’opportunità a dipendenti e superiori di riunirsi e socializzare in un contesto diverso da quello lavorativo.

Se te lo stai chiedendo, no, non solo obbligatorie, sei libero di declinare l’invito e trascorrere una tranquilla serata a casa, invece di dover interagire con le stesse persone che già sei costretto a vedere ogni giorno sul posto di lavoro.

Ma attenzione a non sottovalutare l’importanza di questi ricorrenti eventi organizzati dai tuoi superiori: potrebbero avere effetti benefici più su di te che sull’azienda stessa.

In questo articolo parleremo dell’importanza delle cene aziendali, cercando di dimostrarti che non sempre sono occasioni a cui dire di no senza remore.

Le cause dello stress lavorativo

Spesso sul posto di lavoro le persone, già piuttosto provate dalle responsabilità derivanti dalla sfera privata, accumulano una crescente tensione emotiva.

Le principali cause di stress sono legate a:

  • incarichi eccessivi

  • scarsi compensi

  • mancanza di riconoscimento

  • assenza di sostegno da parte di colleghi e superiori

Tutto ciò le porta a vivere il loro mestiere con pesantezza, a perdere motivazione e ad andare avanti ogni giorno solo per inerzia, in un clima generale di totale disinteresse, dove l’uno riversa le sue frustrazioni sull’altro.

L’importanza delle cene aziendali

È fondamentale che i colleghi abbiano dei momenti di incontro esterni al contesto lavorativo, dove possano:

  • trascorrere momenti spensierati, allontanandosi dagli obblighi imposti dalla professione;

  • godersi la compagnia di chi quotidianamente condivide quel fardello emotivo, all’inseguimento degli stessi obiettivi;

  • conoscersi meglio e instaurare legami profondi basati su una stima umana oltre che professionale.

Le cene aziendali sono occasioni d’incontro perfette, perché riunirsi intorno ad una tavolata assaporando ottimo cibo e bevendo buon vino, rende le persone più propense ad un atteggiamento positivo, a socializzare, a scambiare opinioni, idee e proposte.

Questo tipo di cene è infatti considerato un importante strumento di team building: permette di creare un gruppo di lavoro affiatato e di conseguenza più produttivo per gli scopi aziendali.

È possibile organizzare queste “riunioni culinarie” anche in occasione di un pranzo o di un aperitivo, ma il momento della cena resta tendenzialmente il privilegiato, perché consente agli invitati di rilassarsi in compagnia al termine della giornata, senza il pensiero di dover adempiere ad altri impegni quotidiani.

Tipologie di cene aziendali

Le aziende possono decidere di organizzare cene fra le più svariate tipologie, di carattere più o meno formale, selezionando accuratamente il tema e la location più adatti all’occasione.

Gli invitati dovranno ovviamente adeguarsi alla circostanza proposta, scegliendo il giusto dress code e mantenendo un atteggiamento aperto e positivo.

Vediamo quali sono i tipi di cene aziendali promossi più di frequente.

1. Cene di routine

Alcune società credono fortemente che la frequente organizzazione di eventi interni sia un modo di infondere nei dipendenti la cultura d’impresa.

Nel calendario aziendale non mancano mai appuntamenti a cena per celebrare svariate occasioni: anni di attività dell’azienda, festività ricorrenti, traguardi raggiunti, compleanni o commemorazioni.

Questi incontri abituali delineano un profilo aziendale particolarmente compatto, in cui ognuno dei dipendenti fa parte di una grande famiglia, che non perde mai occasione per condividere momenti spensierati e di qualità.

2. Cene di fine anno

Al termine dell’anno solare, solitamente nei giorni che precedono il Natale, moltissime imprese invitano i lavoratori a partecipare alla cena di fine anno.

È un’occasione volta innanzitutto a celebrare le festività ormai alle porte, ma anche un momento in cui i superiori mostrano il loro riconoscimento verso tutti i dipendenti, elogiandoli del lavoro svolto e dei risultati conseguiti nel corso dell’anno giunto al termine.

Durante questi incontri si fa il punto della situazione produttiva e si propongono spunti per la realizzazione di nuovi progetti.

3. Cene a tema

Per stimolare la creatività dei partecipanti e farli sentire totalmente coinvolti durante le cene aziendali, un’ottima soluzione è quella di proporre serate a tema.

Gli organizzatori scelgono un argomento da contestualizzare attraverso la giusta location, gli addobbi, il menu, il vestiario, trucco e parrucco.

È preferibile che ognuno dei presenti si cali nella parte anche attraverso esibizioni o giochi di ruolo.

Vediamo alcuni degli innumerevoli temi possibili:

  • serata vintage: dagli anni ‘20 agli anni ‘90

  • muder party: cena con delitto;

  • tema game: giochi con quiz e indovinelli;

  • tema cinematografico: attori per una notte;

  • tema musicale: esibizioni strumentali e karaoke;

  • tema medievale: un salto indietro nel tempo;

  • tema Halloween: una cena da paura;

  • serata internazionale: tema spagnolo, francese americano ecc..

4. Cene diplomatiche

Questo genere di eventi ha un carattere decisamente più formale rispetto a quelli descritti in precedenza.

Le cene diplomatiche vengono organizzate da figure al vertice dell’azienda per incontrare personalità provenienti dall’estero, o da altre realtà aziendali del territorio, con cui si andranno a stipulare accordi lavorativi.

Sono occasioni per mostrare ospitalità e cordialità agli invitati, per metterli a loro agio e regalare loro la giusta accoglienza prima di passare alle trattative economiche.

Nel caso di ospiti stranieri, ci saranno degli accorgimenti particolari sia per quanto riguarda la scelta del menù, che per la presenza di interpreti che facilitino la comunicazione.

La cucina italiana conquisterà gli ospiti grazie all’unicità dei suoi prodotti tipici, e questo clima permetterà alle aziende locali di raggiungere più facilmente accordi commerciali.

5. Degustazioni

Alcune aziende scelgono di organizzare eventi in ampie cantine al chiuso o all’aperto, dove gli impiegati possono lasciarsi inebriare da ottimi vini e interagire allegramente tra loro in un’atmosfera magica e suggestiva.

Durante le degustazioni è possibile assaporare pietanze particolari tipiche del territorio, che si sposano perfettamente col gusto dei vini presentati, all’insegna di un’esperienza enogastronomica unica e indimenticabile.

In questo clima di cordialità e leggerezza, si riescono a smorzare i conflitti e le tensioni presenti nel gruppo di lavoro, ponendo le basi per una collaborazione più leale e affiatata anche in ufficio.

Generalmente questa attrattiva gustativa convince perfino i più pigri ad aderire agli eventi organizzati dai leader manager.

E tu hai mai partecipato ad una cena aziendale? Per quale occasione è stata organizzata? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

Articolo di Sofia Tamborra

Iscriviti per ricevere news

Idee team building consigliate da Oj eventi

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza