Condividi su
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Ca’ Pesaro- Galleria dell’arte moderna – Biglietti saltafila

 

Quando?

tutti i giorni

Prenota il tuo biglietto

Galleria d’Arte Moderna – Ca’ Pesaro Venezia

A Ca’ Pesaro, la Galleria Internazionale d’Arte Moderna dei Musei Civici Veneziani offre un percorso di visita che si snoda attraverso dieci sale legate da un filo conduttore comune: l’originale ed attento gusto veneziano per l’arte del XX secolo… L’itinerario racconta l’evoluzione di un complesso periodo storico-artistico presentando rapporti, confronti ed affinità tra i diversi artisti esposti. Durante il percorso al primo piano di Ca’ Pesaro – collezione di arte moderna troveremo accostati: Auguste Rodin, Medardo Rosso ed Adolfo Wildt (Sala 1); De Chirico, Morandi e Sironi (Sala 8); Emil Nolde, Pierre Bonnard, André Derain, De Pisis e Virgilio Guidi (Sala 9); Alberto Burri, Emilio Vedova, Antoni Tàpies e Robert Rauschenberg (Sala 15); … Tra le sontuose sale al primo piano di Ca Pesaro l’arte moderna regna sovrana! Tra i ‘grandi’ esposti a Ca’ Pesaro: Klimt (Giuditta II), Franz von Stuck (Medusa), Fernand Khnopff (Maschera bianca), Marc Chagall (Rabbino di Vitsbek), Rodin (il Pensatore) e ancora Kandinsky, Paul Klee, Joan Mirò, Picasso, Max Ernst, Giacomo Balla, Umberto Boccioni, opere grafiche di Edvard Munch, … L’arte moderna a Venezia, museo di Ca’ Pesaro, custodisce alcuni dei maggiori capolavori del XX secolo.

 

Museo d’Arte Orientale – Ca Pesaro Venezia

Spostandoci in un’altra area di Ca’ Pesaro, la mostra permanente di arte orientale offre un contatto diretto con queste affascinanti e misteriose culture, puntando l’attenzione in modo particolare sul Giappone… Lungo le nove sale al terzo piano di Ca’ Pesaro, l’arte orientale diventa protagonista di un singolare percorso alla scoperta di alcuni Paesi tanto ammirati quanto ancora poco conosciuti. Audaci armature, raffinati Jimbaori (mantelli da parata), mobiletti, astucci e porta oggetti in lacca nera o con sottili scaglie di madreperla, armi,jingasa (cappelli in legno laccato), selle e staffe da parata, kai-oke (contenitori di conchiglie dipinte), coppe per sake, splendidi esempi di netsuke (preziosi pezzi da collezione, inizialmente usati per fermare il porta erbe mediche alla cintura)… Notevole anche la collezione di lame: tachi, katana e pugnali, considerati dai Giapponesi più un oggetto sacro che un’arma. Completano la parte del Museo d’Arte Orientale di Venezia dedicata al Giappone numerosi esemplari di strumenti musicali e la splendida raccolta di kosode (abiti giapponesi per dame del periodo Edo). Ma la galleria Ca Pesaro di Venezia non custodisce solo testimonianze dal Giappone: un ampia raccolta di porcellane cinesid’esportazione (periodo Ming,1368-1644 e Qing,1644-1912); figure del teatro d’ombre, kris con splendide raffigurazioni del naga (misteriosa figura di serpente), batik e strumenti musicali dall’Indonesia completano la ricca collezione del Museo d’Arte Orientale a Ca’Pesaro.

Orari?

  • Dal 1 aprile al 1 novembre: 10.00 – 18.00 (ingresso fino alle 17.00)
    Dal 2 novembre al 31 marzo: 10.00 – 17.00 (ingresso fino alle 16.00)
    Chiusure: tutti i lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio.

Dove?

Santa Croce, 2076, 30135 Venezia (Ve)

Iscriviti gratis per ricevere news su Venezia

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *