Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AS Roma: la metà del cuore della capitale

 

L’AS Roma o la “magica” per gli ultras giallo-rossi, dati i colori di maglietta e calzoncini, è una delle due squadre di Roma, assieme alla Lazio. La Roma è stata fondata il 7 giugno 1927, ed allora come oggi, tiene tenacemente la presenza al vertice della Serie A, alla pari di Juventus, Napoli, Inter e Milan. La squadra della capitale vanta 3 scudetti e 9 coppe Italia; mentre da quest’anno sarà nuovamente in disputa per il campionato europeo: l’Europa League. Il trofeo calcistico più ambito, secondo solo alla Champions League. 

Vedere l’AS Roma

I colori sociali dell’AS Roma sono il giallo e il rosso, del gonfalone del Campidoglio, mentre lo stemma della squadra è la Lupa.  La Roma, come la Lazio, gioca le partite di casa nello Stadio Olimpico di Roma

as roma

Il costo del biglietto per assistere ad una partita di calcio dell’AS Roma può variare dai 20€ per i settori popolari, fino ai 250€ per i posti d’onore; potrete vedere giocare grandi calciatori come Florenzi, Spinazzola, Perotti, Dzeko ed El Shaarawy. El Shaarawy è stato il marcatore della Roma che ha segnato di più nella stagione 2018-2019, con 11 gol in 28 partite giocate.

L’AS Roma è uno dei pochi club che al giorno d’oggi hanno, detto in termini tecnici, una bandiera. Sicuramente tutti conosceremo Francesco Totti e cos’è stato per la Roma. Sono sempre meno i giocatori che al giorno d’oggi rimangono fedeli ad un’unica maglia. Infatti sempre più spesso cambiano società di anno in anno, invece di scegliere una carriera duratura con solo una squadra. 

La bandiera Francesco Totti

Francesco Totti, dopo 40 anni di carriera passati fedelmente ed unicamente alla Roma, con 889 presenze e 334 gol, fra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili è passato alla dirigenza della Roma dalla stagione di Serie A 2017-2018. Con 250 reti nel campionato Italiano è il marcatore che nella storia ha segnato di più con la stessa squadra ed è al secondo posto nella classifica dei marcatori della Serie A di tutti i tempi, dopo Silvio Piola grande attaccante del Torino e della Juventus nel secondo dopo guerra.

Francesco detto anche “er pupone” è stato ed è tuttora l’idolo della folla giallo-rossa, ma non solo, Totti è stimato da tutto il mondo calcistico, in qualità di bandiera, giocatore di fair-play e capitano della Roma. Carisma e spirito di squadra sono sicuramente due qualità che hanno sempre contraddistinto Totti. Quando scendeva in campo con la fascia di capitano, incitava la squadra all’attacco, creava ordine richiamandone gli schemi, e per tutte le partite lottava fino al 90°.

L’addio di Totti alla Roma è stato un evento trasmesso sulle reti di tutto il mondo. La sua carriera è stata archiviata come una delle migliori carriere sportive di tutti i tempi, distinguendosi in prestigio, trofei vinti ed attaccamento alla maglia. Dopo l’addio comunque, come detto prima, l’ex capitano rimane ancora un membro dell’AS Roma in qualità di Dirigente. Totti ha tre figli Chanel, Christian ed Isabel ed è sposato con l’ex velina e conduttrice delle Iene Ilary Blasi. 

L’AS Roma 2019/2020

Per la stagione 19/20 ci si potrà aspettare molto dall’AS Roma che dopo anni di riassestamento è riuscita a tornare in vetta al campionato italiano. Infatti la squadra della capitale è riuscita a concludere la stagione acciuffando il 6° posto, che ne garantisce la qualificazione al campionato europeo: Europa League – dopo tre stagioni consecutive di assenza. La Roma dopo diverse stagioni burrascose, e cambi di allenatori repentini è riuscita ad acquietare i suoi fan riportando “La magica” a partecipare ad un campionato di livello, dove si presenterà con tutte le carte in regola per fare parlare di sé, basti contare che la Roma nella passata stagione è stato uno dei club con la migliore differenza reti, una rosa solida che sarà portata in campo dal nuovo Mister: Paulo Fonseca.

Articolo di Vitto Came

Iscriviti gratis per ricevere news su Roma

Prenota un Hotel

Contattaci per assistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *