L'Allianz Stadium: storia e cosa offre - Oj Eventi

L’Allianz Stadium: storia e cosa offre

ALLIANZ STADIUM

L’Allianz Stadium, conosciuto anche come Juventus Stadium, è lo stadio di proprietà della società calcistica Juventus Football Club di Torino. Esso è operativo dal 2011 e si trova nella zona nord-occidentale del capoluogo piemontese, ai confini con il comune di Venaria Reale. L’Allianz Stadium sorge dalla demolizione di uno stadio precedente e ne riutilizza in parte le strutture. La costruzione nel suo complesso è però di ultima generazione, tanto che nel 2012 riceve il premio come impianto sportivo più innovativo d’Europa.  Oggi l’Allianz Stadium è considerato uno dei simboli della Torino contemporanea, nonché un punto di notevole interesse turistico!

La sua storia

La società calcistica della Juventus comincia a pensare di costruirsi uno stadio di sua proprietà già nel 1994. Lo stadio comunale Delle Alpi, nel quale la squadra giocava le sue partite casalinghe, era infatti eccessivamente grande e con costi di affitto troppo elevati. La Juventus inizia dunque a minacciare il Comune di Torino di abbandonarlo. Minacce che si concretizzano nel 1995, anno nel quale i bianconeri giocano alcune gare interne lontano dalla loro città. Da questi primi intenti passano poi alcuni anni, durante i quali la Juventus avanza delle proposte di indipendenza che però non vengono mai effettivamente portate a termine.

La svolta arriva nel 2002, quando il Comune di Torino consegna alla società bianconera i diritti sulla superficie dello stadio Delle Alpi per i successivi 99 anni. Da questo momento inizia quindi la progettazione del nuovo stadio, sotto la guida dell’architetto Gino Zavanella. Lo stadio Delle Alpi viene chiuso per essere demolito nel 2006 e l’idea iniziale è quella di terminare i lavori di rifacimento in una sola stagione calcistica. Tuttavia, il coinvolgimento della Juventus nello scandalo Calciopoli proprio nel 2006 costringe il progetto a protrarsi fino al 2011.  L’8 settembre 2011, giorno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’Allianz Stadium apre finalmente le sue porte al pubblico!

Com’è fatto?

L’Allianz Stadium, la cui capienza è di 41.507 posti, è uno stadio “all’inglese”. È infatti un impianto moderno, dove il pubblico può godere di un’ottima visuale da qualsiasi punto in cui si trova, privo di barriere architettoniche e con le panchine collocate all’interno delle tribune. Allesterno la struttura è composta da pannelli di alluminio oscillanti e riflettenti, di colore grigio e bianco. L’effetto visivo finale è quello di una sorta di bandiera in movimento. Inoltre c’è un fregio tricolore, regolarmente intervallato da tre stelle gialle, che attraversa tutta la circonferenza della costruzione. Le stelle si ritrovano poi anche all’interno dello stadio, più precisamente nelle curve.

Ma l’Allianz Stadium ha anche altro da offrire…

La grandiosità dell’Allianz Stadium non sta solo nell’impianto calcistico in sé e per sé, ma in tutto il complesso che gli è stato costruito attorno. Infatti l’area comprende anche: un parcheggio di 4000 posti auto, 8 ristoranti, 20 bar e altre strutture che attirano ogni giorno numerosi visitatori. Vediamo nel dettaglio alcune di queste strutture nate come complemento dello stadio. Tra le attrazioni costruite nell’area dell’Allianz Stadium c’è il J-Museum: il museo ufficiale della Juventus inaugurato nel 2012. Esso si compone di varie sale, nelle quali sono esposti i numerosi trofei vinti dalla squadra bianconera, le maglie dei suoi giocatori più importanti e molto altro…  Il J-Museum nel corso degli anni riesce inoltre ad andare oltre l’ambito esclusivamente calcistico. Ospita infatti alcuni eventi culturali e varie mostre d’arte, che lo hanno portato, nel 2014, a rientrare tra i 50 poli museali più visitati in Italia!

Cos’altro troviamo nell’Allianz Stadium?

Si può poi trovare il Cammino delle stelle: una walk of fame di 50 stelle che onora i giocatori più importanti che hanno militato nella squadra della Juventus. Al Cammino è associata l’iniziativa Accendi una stella. Questa permette ai tifosi bianconeri di acquistare una piccola area intorno alla stella di un giocatore a loro scelta, nella quale inserire il proprio nome. Il complesso dell’Allianz Stadium comprende anche un hotel, un centro medico e vari negozi. Tra questi i più importanti sono lo Juventus Megastore, che vende gli articoli ufficiali della squadra, e l’Area 12, un centro commerciale a tutti gli effetti.

Insomma la Juventus è riuscita a costruire un vero e proprio quartier generale dove celebrare la sua storia e le sue imprese. Grazie all’Allianz Stadium la società torinese si configura oggi non più solo come una semplice squadra di calcio, ma come un vero e proprio brand.

Quello che forse non sapevi sull’Allianz Stadium

Ciò che rende l’Allianz Stadium veramente unico nel suo genere è il suo essere il primo stadio eco-compatibile al mondo. Infatti, tutto il materiale generato dalla demolizione dello stadio Delle Alpi è stato prima separato per tipologia, poi riciclato e, laddove possibile, riutilizzato nel nuovo cantiere. Ma non è finita qui! L’impianto calcistico si impegna anche a utilizzare fonti di energia alternative ed ecologiche. La volontà della società della Juventus è infatti quella di ridurre al massimo gli sprechi e l’impatto ambientale del suo stadio.

Come organizzare una visita all’Allianz Stadium!

L’Allianz Stadium si trova, come la maggior parte degli stadi, fuori dal centro storico di Torino. Più precisamente sorge quasi ai confini con Venaria Reale, all’indirizzo Strada Comunale di Altessano, 131. Il capoluogo piemontese però mette a disposizione numerosi mezzi di trasporto, che permettono di raggiungere facilmente la struttura. Per chi desidera andare allo stadio a vedere una partita consigliamo di prendere la metropolitana fino alla fermata Bernini e poi di utilizzare la navetta 9b. Questa funziona esclusivamente in occasione degli incontri di calcio. Entra in servizio circa due ore prima dell’inizio della partita e rimane attiva fino a 45 minuti dopo la sua conclusione.

Se invece l’interesse è quello di visitare le attrazioni intorno all’Allianz Stadium indipendentemente dalle giornate di gioco, consigliamo le linee dell’autobus 62, 72, 75. Una volta arrivati presso la struttura è possibile acquistare direttamente in loco i biglietti per il J-Museum. In alternativa questi sono disponibili anche online, sul sito Ticketone.

Un’altra possibilità è quella di acquistare un biglietto combinato che consente anche l’accesso allo stadio vero e proprio. In questo modo si potrà entrare negli spogliatoi, nell’area media e in una serie di zone esclusive! È bene però ricordare che i criteri di ingresso presso la struttura hanno delle particolarità. Ogni giorno è infatti dedicato a una specifica categoria di tifosi. Consigliamo quindi di programmare la visita in anticipo, per informarsi correttamente sulla suddivisione degli ingressi.

Insomma, quello che l’Allianz Stadium offre è una vera e propria esperienza! Permette infatti di immergersi a pieno nello spirito della società della Juventus. Basterà passare qualche ora allo stadio bianconero per sentirsi parte integrante della squadra di Cristiano Ronaldo e compagni!

TI piacerebbe immergerti nella magica atmosfera del grande calcio giocato? O sei interessato a conoscere la storia della squadra della Juventus? Allora visita l’Allianz Stadium di Torino e scrivi un commento per raccontarci la tua esperienza!

Articolo di Alessia Fattori

Iscriviti per ricevere news su Torino

Scopri gli eventi su Torino

Entra nella nostra chat telegram

Contattaci per assistenza